Tutti i movimenti in uscita del Vico Equense

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Sebbene lottasse per le posizioni di vertice il Vico Equense è stata una delle società più attive sul mercato. Torrecuso, Angri calcio e Trentinara si sono rinforzate e i costieri non sono stati da meno. Anche se nella sessione invernale c’è stata una piccola rivoluziuone. In attacco tutto o quasi stravolto.
Questo il comunicato della società della città dell’Università della Pizza.

La società Vico Equense Calcio 1958 comunica l’elenco di tutti i calciatori svincolati durante le operazioni di calciomercato invernale.
I movimenti di mercato in uscita hanno interessato i seguenti atleti:

il portiere Vincenzo Liguori (1995); i difensori Gianluigi Aiello (1993), Francesco Esposito (1995), Salvatore Padella (1990), Domenico Piccolo (1994), Francesco Rapesta (1988); i centrocampisti Luis Andres Ferraguto (1989), Giovanni Russo (1992); gli attaccanti Antonio Di Benedetto (1986), Gaetano Romano (1974), Aurelio Venditto (1985), quest’ultimo ha inteso, sulla scorta di proprie autonome valutazione, chiedere lo svincolo societario.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!