NPG Polisportiva – Basilia Potenza: il film della gara live

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Sfida d’alta classifica all’Atigliana: NPG Polisportiva – Basilia Potenza per il secondo posto. Sorrento ritrova Stamegna da avversaria, Valisena ricorda le sue stagioni in Basilicata.

Parte bene la Polisportiva che attacca e subisce poco: sembra in serata la squadra di Falbo.

Subito 2-2

8-6 dopo 4 minuti.

Tripla da paura per la Basilia, 8-9.

Risponde subito Ermito e riporta in vantaggio la NPG.

In questi primi minuti di gara si intuisce che Sorrento è entrata in campo con un piglio completamente diverso rispetto alle ultime gare: bisogna mantenere però alti i ritmi.

Grinta da vendere per Isacchi e Valisena che stanno dimostrando di voler riscattare la cattiva prestazione di Brindisi.

11-11 a -3.00 dalla sirena, perfetto equilibrio.

Vantaggio lucano, 11-13 con una bella percussione dalla destra.

Pareggia Ermito, ma la Basilia risponde immediatamente.

A -1.00 è 13-15.

2 punti pesanti per la Basilia: 13-17.

Errico coglie il ferro proprio sulla sirena. Finisce con il +4 lucano il primo parziale.

Parte bene Sorrento: 15-17 con Ermito.

Sbaglia Isacchi, ne approfittano le ospiti in contropiede: 15-21.

Ermito limita ancora i danni.

Entrano Busiello e Minadeo, i risultati arrivano subito: 19-21. Gran bella partita.

Stamegna punisce le ex con il punto del 19-23. Ma le due squadre sono lì.

Ermito con un bel gancio accorcia, ma la Basilia sbaglia pochissimo là davanti, s Sorrento patisce il -5.

Stamegna per il 21-28 che punisce forse troppo le sorrentine fino a questo momento.

Dentro Rita Cacace, ma è +10 Basilia.

Bella combinazione Valisena-Ermito, poi contropiede fulmineo di Isacchi e la Polisportiva ritorna a un più rincuorante -6. 25-31.

Gioca davvero bene in questo frangente la Polisportiva, ma la sfortuna non permette a due bei tiri di Minadeo di entrare.

Stoppatona di Minadeo, Polisportiva in attacco.

Ancora Stamegna per le potentine, 25-33, mancano pochi secondi all’intervallo.

Si va negli spogliatoi sul 25-35. Peccato perchè per alcuni minuti la Polisportiva è stata padrona del campo e ha offerto un bel gioco.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Si torna in campo ma la Polisportiva non riesce a riprendersi dal colpo del finale del secondo quarto. Basilia subito sul +14.

Errico sblocca la NPG. 29-41.

Non si fa mai attendere la reazione lucana. Potenza non sbaglia praticamente mai.

29-45, il passivo si fa davvero troppo pesante.

Tripla sorrentina di Anastasio che riaccende le speranze.

Ancora Anastasio, ma le avversarie rispondono immediatamente.

Ermito accorcia il gap a -11. Non è finita.

Time out sul 36-47.

2 minuti prima della sirena per i tentativi sorrentini.

Quanti errori sotto canestro per la NPG…

Sembra più docile la Basilia che non segna da un paio di minuti, ma Sorrento non ne approfitta.

Anastasio per il -9. NPG viva.

Tripla di Di Donato pochi decimi di secondo prima della sirena. Brutto colpo per una buona NPG che chiude il terzo quarto sotto di 12: 38-50.

Si riparte e come al solito ad aprire le danze sono le ospiti. -14 complicato a dieci dal termine.

Polisportiva nervosa, ma per colmare un gap importante bisogna tenere i nervi saldi.

Due liberi regalano il +16 alla Basilia.

Ermito centra il 40esimo punto sorrentino.

Si torna a -12 con Errico.

Male, malissimo in difesa la NPG, la Basilia va a canestro che è un piacere.

46-60 a -5.20 dal termine.

Bene Anastasio in lunetta, 48-61.

Ancora due punti per la Basilia prima di un time out: l’impresa sembra molto ardua per la NPG sotto di 16 punti.

Tripla di Anastasio, 51-65.

Isacchi firma in contropiede il 55-67.

A meno uno e mezzo dalla conclusione, il punteggio recita 55-71.

Ancora una tripla di Anastasio che serve a poco.

Finisce 58-73. Quarta sconfitta nelle ultime cinque gare per la NPG che dovrà raccogliere quanto di buono fatto nel girone d’andata e riproporlo nella seconda tornata del campionato, dimenticando le ultime prestazioni.

©Riproduzione Riservata

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!