Qui Nocera, Auteri:”Gara da vincere a tutti i costi”

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Gaetano Auteri tecnico della Nocerina (foto tratta da zero-zero.it)

Rinnovamento: è questa l’aria che si respirava questa mattina nella sala stampa del “San Francesco”, ma attenzione alle molteplici sfaccettature di significato che questa parola assume. Occorre riappropriarsi della propria identità perduta, mettendo un punto fermo a tutto ciò che di buono è stato fatto fin ad adesso, e “riciclando” il superfluo. Rinnovare non vuol dire rivoluzionare, e lo sa bene anche Gaetano Auteri che, con fermezza, acuisce questo concetto in un’insolita conferenza pre-gara indetta di venerdì, causa anticipo del derby contro il Sorrento: “non sarà fatta alcuna rivoluzione – esordisce il tecnico rossonero – ci sono varie situazioni di cui bisogna tener conto: la settimana di lavoro, il rendimento e la motivazione che si mette in campo. Ci interessano i tre punti, prima della sosta. Se ci sarà qualche cambio, bene, l’importante è dare pari opportunità a tutti”. Da evitare assolutamente altri cali di concentrazione dopo la debacle in quel di Carrara: “i punti sono una conseguenza dell’atteggiamento e del rendimento complessivo che non abbiamo avuto – tuona – dobbiamo obbligatoriamente fare i tre punti domani, è fondamentale per noi. Non è che il campionato si decide a Gennaio, ma dobbiamo cercare di limitare i danni. Partendo da questo presupposto, abbiamo le qualità per fare un girone di ritorno caratterizzato da dieci vittorie consecutive. Lo dico con presunzione, ma la squadra ha le potenzialità per ottenere questi risultati. La parola d’ordine è unità di intenti”. Sconfitta, contro la squadra toscana, che ha fatto scendere ancor di più sotto i tacchi il morale degli atleti, e l’umore della piazza, ma che potrebbe mettere a serio rischio anche il posto del trainer di Floridia: “mi sento in discussione – afferma senza mezzi termini – io discuto con me stesso e penso anche a quello che possano pensare gli altri di me”. Uno sguardo ai convocati e alle possibili variazioni tattiche, in vista del difficile impegno casalingo contro i ragazzi di Bucaro: “Bruno domani sarà in gruppo ma non è disponibile per giocare. Sul piano tattico noi ritorneremo a fare quello che abbiamo fatto prima della partita di Carrara. In difesa tornerà titolare Scardina perchè deve rientrare. Chiosa fortunatamente sta bene, domenica scorsa ebbe un piccolo inconveniente e non lo volli rischiare”. Squadra tignosa, quella rossonera di sponda sorrentina, che sta raschiando il fondo della classifica, ma con tutta l’intenzione di voler risalire la china, nonostante le varie problematiche societarie che l’attanagliano: “Io ho rispetto del Sorrento. Secondo me è una squadra anche superiore alla Carrarese – fa notare Auteri – una squadra che secondo me ha un allenatore molto bravo, che è stato mio giocatore e che conosco personalmente. Troveremo una squadra che gioca un calcio organizzato e che scenderà in campo con il coltello tra i denti. Ma noi in questo caso dobbiamo metterci le sciabole”.

Gianluca Tortora, ForzaNocerina.it

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!