Uliano: “Morale alto, ieri ottima prestazione con la Paganese”

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Sant’Agnello – Una bellissima prestazione quella della squadra di Guarracino contro la Paganese, seppur sia arrivata una sconfitta per 3-2. Una partita che ha risollevato gli animi del team dopo le due sconfitte consecutive in campionato: «La squadra ha il morale giusto – commenta il portiere Uliano -, abbiamo fatto un’ottima prestazione, buon fraseggio noi più grandi sappiamo come affrontare le difficoltà, Serrapica è un ottimo innesto, la squadra giù gira in modo diverso, nelle ultime gare abbiamo fatto bene, purtroppo il mercato ci ha privati di qualche giocatore importante ma la società sarà pronta a cogliere occasioni importanti.».
Il Sant’Agnello ha ben figurato anche nel derby contro il Vico, pur trovando la sconfitta, senza poter contare su molti nomi importanti ed esperti: «Domenica ci siamo resi conto che in questo campionato nessuno ci ha surclassato -continua l’esperto numero 1 -, di solito ci sono 2 o 3 squadre che vanno per la maggiore, noi non siamo mai stati messi sotto da nessuno, siamo consapevoli di poter far bene e di poterci tirare fuori dalle zone difficili, sapevamo che le ultime tre fossero difficili, dovevamo far punti in altre gare e quelli con Angri e Sianese saranno fondamentali per il prosieguo del campionato».
Il mercato ha portato le partenze di Montoro e Caracciolo, ed il Sant’Agnello dovrà trovare una punta per completare l’organico che con Serrapica ha guadagnato una pedina importante: «Più che mancare una punta, siamo contati, c’è poca scelta – conclude Uliano -, i ragazzi stanno facendo bene ma non possono sobbarcarsi il peso di tutto il reparto, la società e l’allenatore sono vigili, hanno fatto un’ottima scelta a puntare su giovani del posto, sapranno cogliere l’occasione giusta».

©Riproduzione Riservata

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!