Massa, Gargiulo:”Sconfitta amara ma si riparte con rabbia”

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

“Dieci punti alla salvezza poi chissà” commenta Rodolfo Gargiulo

“Perdere con il Città di Angri ci sta, ma farlo come è accaduto a noi fa rabbia”. È amara da digerire la sconfitta di solito, lo è ancora di più quanto matura all’ultimo minuto.
Il difensore del Massa Lubrense Rodolfo Gargiulo rimugina  ancora su quanto accaduto al Novi.
“Come difesa abbiamo davvero retto bene al cospetto di avversari importanti che hanno messo in mostra le loro qualità anche su un campo pesante – sottolinea il centrale ex Positano -. Adesso la rabbia deve essere canalizzata in flusso positivo per la sfida all’Eclanese”.
Un cammino fatto passo dopo passo con il chiaro intento di mantenere la categoria per i nero azzurri che sono passati in sole 14 gare dall’insostenibile leggerezza del non iscriversi al campionato a tre metri sopra il cielo.
“Mancano ancora dieci punti alla salvezza poi vedremo – spiega Gargiulo -. Siamo a ridosso da un sogno, ma bisognerà primi che si realizzi la realtà per la quale stiamo lavorando da luglio”.
Alla vigilia del match che sancirà il giro di boa si è per la prima volta, in stagione, fuori dai play-off. Al Marcellino Cerulli giunge l’Eclanese. La compagine sannita cenerentola del girone sta cercando in ogni modo di venir su dalle paludi dei bassifondi.
“Sarà una sfida nella quale avremo tutto da perdere e nulla da guadagnare – conclude Gargiulo -. Tutto quello che ci è costato la sconfitta con i grigio rossi deve essere utilizzato per ribaltare le cose sabato”.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!