Inserra:”Sarà un Sant’Agnello tutto cuore e Montoro”

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Il biondo centrocampista e capitano del Sant’Agnello, Vittorio Inserra

“Contro il Vico con cuore e Montoro”. Il capitano del Sant’Agnello, Vittorio Inserra, inquadra le caratteristiche che i bianco azzurri dovranno mettere in campo contro i cugini azzurro oro.
Sarà la ripresentazione di Davide contro Golia”, due obiettivi differenti: salvezza per i santanellesi, promozione per i vicani, compagini opposte: giovane il Sant’Agnello, esperta il Vico. Ci sono tutti i presupposti per essere davvero una partita intrigante.
“Dobbiamo sollevare il morale dopo la sconfitta di Torrecuso che sapevamo poterci stare, ma che è stata troppo pesante” spiega Inserra. “Il derby? Una gara a se stante per le emozioni, mentre alla fine vale sempre tre punti per tutti”.
Nel mercato di dicembre vengono scombussolate tutte le squadre. I costieri hanno già salutato Marotta e Caracciolo, un ex, e potrebbero perdere il talentuoso Giuseppe Montoro. Sarà l’inizio di un nuovo campionato. Tutto il contrario di tutto e la lotta per non retrocedere diventerà sempre più infuocata.
“Le altre si stanno rinforzando, ma noi guardiamo in casa nostra senza mollare –  chiarisce il centrocampista santanellese -. Noi combatteremo sino al termine della stagione facendo sempre il massimo gara dopo gara”.
Tutto è possibile anche se i valori in campo propendono per gli ospiti. Il Vico segna tanto e subisce poco, i bianco azzurri vanno in goal con costanza, ma subiscono troppo. Una difesa alla Zeman quella di Guarracino, ma la ricetta del finnico mediano costiero è un’altra.
“Sono forti, ma giocano su ritmi blandi – conclude Inserra -. Starà a noi giocare su ritmi vertiginosi e provare a metterli in difficoltà poi tutto può accadere”.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!