Avallone a caccia di rinforzi si getta su Musetti e Zizzari

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Sta cercando di puntellare la squadra il ds Avallone. Possibili gli arrivi di Zizzari e Musetti (foto Pollio)

Non è riuscito sul campo ad ottenere quei punti che meritava neppure a Catanzaro il Sorrento che si consola però con i possibili nuovi arrivi di due attaccanti.
Il ds Avallone nel corso della passata settimana si è recato nella terra del torrone e dei violini per parlare con il collega Moreno Zocchi di Riccardo Musetti.
Classe ’83 l’ala grigio rossa è stata messa in lista di sbarco dal sodalizio lombardo. I contatti sono avviati e Bucaro potrebbe avere l’attaccante esterno che tanto ha richiesto.
Non è finita qui perché si cerca con insistenza Francesco Zizzari. Attaccante centrale e all’occorrenza esterno nell’ultima stagione ha giocato in Sicilia al Siracusa con il quale ha sfiorato la promozione in B.
Sebbene Bucaro avesse provato a sviare tutti in conferenza stampa venerdì, “Zizzari? No è solo una voce”, l’ex Reggina potrebbe vestire il rossonero.
I probabili due innesti hanno già dimostrato che in C ci sanno fare. Sono oltre 50 le reti messe a segno dai nuovi arrivi. Si aspetta solo il si dei due giocatori.
Zizzari attualmente senza squadra potrebbe essere a Sorrento nelle prossime ore.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!