Si attende un tempo poi esce il Massa

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Ottima la prestazione di Siniscalchi

Le pagelle del Massa Lubrense al termine della vittoria contro il Calpazio.

Stinga 6: Quello che deve fare lo fa con autorità.
Cantilena 7:  Un martello pneumatico continuo. Chiude bene e riparte senza soffrire il dirimpettaio di turno.
De Stefano 6.5: Esperienza fatta persona. Cincischia in una sola occasione, ma quando c’è da affondare il colpo nel secondo tempo si divora la fascia.
dal 33’st Zapparella sv.
Cappiello 7: Centrale d’occasione esce sempre a testa alta.
Siniscalchi 7: Nel primo tempo tre chiusure salva risultato. Prova di grande impegno contro un bomber come Pecora.
De Maio 6.5: La seconda da titolare nella quale zoppica, si riprende ed esce vincitore.

Prestazione d’esperienza da parte di Iovino

Iovino 7:  Dimostra una maturità da veterano quando in più di una occasione entrano duro su di lui. Testa bassa e sprint con il quale riduce ai minimi termini l’avversario
Cestaro 7: Due su due. Non c’è angolo questa volta, ma un piattone preciso e chirurgico con il quale mette ko i vecchi compagni.
Marino  6.5: Quando segna non ce ne. La sblocca lui, ma nel primo tempo è irritante come tutto il Massa.
dal 30’st Balduccelli sv.
Cacace M. 6: Lavora di sponda e in silenzio, recupera palla, ma quando può non incide
Aiello sv: Aveva la sua chance dall’inizio, ma anche la sfortuna lo colpisce.
dal 28’pt Di Leva 7.5: Determinate. Quando esce dai quattro davanti e inventa dimostra di essere il valore aggiunto della squadra.
Gargiulo 7: Azzecca la mossa di piazzare Di Leva dietro il tridente. La strigliata negli spogliatoi spinge tutti a dare di più con velocità e larghezza.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!