Vico: saluta il bomber Di Benedetto

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Di Benedetto non è più un calciatore del Vico Equense

Vico Equense – La notizia era nell’aria da qualche giorno, considerate le voci di mercato che vogliono il Vico fiondarsi su almeno due attaccanti di valore, ed è stata ufficializzata in giornata. Antonio Di Benedetto, bomber ex Cicciano con cui l’ano scorso aveva vinto il titolo di pichichi del campionato di Promozione e che aveva segnato a raffica anche nelle prime gare con la sua nuova squadra, non è più l’attaccante della compagine di Sorianiello.
Con un comunicato la società ha rivelato che si è trattato di rescissione consensuale il che porta a credere che non ci siano motivazioni tecniche alla base della decisione.
Un decisivo passo, insomma, verso l’ingaggio di Davide Evacuo, bomber ex Gladiator su cui la società ha puntato gli occhi: gli acquisti della sessione verranno ufficializzati al più presto dalla società e verrà svelato il nome del nuovo bomber che prenderà il posto dell’ormai ex Di Benedetto.

©Riproduzione Riservato

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!