Sorrento – Perugia: Il film della gara

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Sorrento – Perugia 0-0
Sorrento (3-5-1-1): Rossi; Balzano, Nocentini, Di Nunzio; Esposito A, Beati (44’st Esposito R.),  Zanetti, Arcuri, Bonomi; Guitto (34’st Schenetti); Corsetti. A disp.: Polizzi, Vigorito, Terminiello, Di Dio, Ferrara. All.: Bucaro
Perugia (4-3-3): Koprivec; Anania, Russo, Jefferson, Martella; Moscati, Barra, Cenciarelli (19’st Carloto); Politano (46’st Paonessa), Ciofani (37’st Ayres), Rantier. A disp.: Giordano, Lebran, Di Tacchio, Carloto,  Clemente. All.: Camplone
Arbitro: Pezzuto di Lecce (Bellgamba/ Camillucci)
Note: Spettatori 400 circa. Ammoniti: Rantier, Beati, Cenciarelli, Martella. Espulso: Rantier. Angoli: 8-7. Rec.:2’pt. 2’st

Non sfata la maledizione del 16 settembre, ultima vittoria, il Sorrento di mister Bucaro che pecca ancora di precisione in zona goal. Una partita che dimostra come serva come l’acqua nel deserto un attaccante di categoria per provare a recuperare sulle dirette concorrenti.

Il nuovo modulo fornisce indicazioni positive ai costieri. La difesa soffre di meno e negli spazi si riesce ad essere più pericolosi.
Terzo minuto: Alessio Esposito conquista punizione dal vertice basso dell’area di rigore, Zanetti mette la sfera al centro e Di Nunzio non arriva sul pallone.

11mo: Perugia pericoloso. Rantier batte un calcio di punizione dai 20 metri, Di Nunzio svirgola e mette in corner. Sugli sviluppi dell’angolo Cenciarelli dal dischetto conclude verso la porta e Rossi si rifugia in angolo.

Risposta del Sorrento al minuto 18: Corsetti si incunea nella mediana umbra, salta due uomini e calcia dai 18metri sul fondo.

Il Sorrento inizia a macinare gioco e mette sotto il Perugia. 28’: Zanetti si lancia su una palla vagante, serve Corsetti in verticale, controllo e destro lento pronto Koprivec che blocca a terra siamo.

Al minuto 40 lancio in verticale di Bonomi, Corsetti cade sull’intervento di Oliveria e reclama rigore, ma l’intervento del centrale umbro sembra essere sul pallone.

Dopo due giri di lancette ancora rossoneri pericolosi. Zanetti crossa lungo sul secondo palo, Russo si dimentica Di Nunzio che schiaccia il pallone a terra con il destro, il portiere biancorosso si fa trovare pronto e smanaccia.

Nell’arco di un minuto, nel finale di tempo, un’occasione per parte. Perugia pericoloso con Ciofani: Rossi interviene su un destro dell’attaccante e salva. Poi la risposta del Sorrento: Guitto con il sinistro conclude centralmente tra le mani di Koprivec e sciupa una buona occasione.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Prima emozione di marca rossonera. Contropiede veloce, Arcuri per Alessio Esposito che controlla non benissimo e centra per Corsetti, Cenciarelli arriva prima e mette in angolo.

La lancetta fa tre giri e Sorrento vicino al pari. Lancio di Zanetti che innesca Bonomi, cross del numero 3 deviato da Oliveira, Guitto salta e colpisce di testa, Koprivec si distende e mette in corner.

21mo e Sorrento in vantaggio. Il goal però è annullato da Pezzuto per fuori gioco di Beati sulla spizzata di Alessio Esposito.

Il Perguia si sveglia al minuto 23 cross dalla destra Politano la allunga di petto a Ciofani il destro viene messo in angolo dal portiere costiero, sull’azione seguente destro a giro di Politano e palla di un palmo sul fondo.

Superiorità numerica per il Sorrento. Rantier stende Alessio Esposito a centrocampo e si becca il secondo giallo e gli spogliatoi al 28mo

Cinque minuti e Nocentini di testa non inquadra lo specchio della porta.

Sulle palle inattive soffre il perugia che rischa sulla conclusione di Esposito al 38mo.

Risposta immediata dei bianco rossi con Anania che impegna l’estremo difensore di casa.

41mo preme il Sorrento, Schenetti controlla e calcia dal limite palla alle stelle.

allo scadere palo del Sorrento. Ancora Corsetti che si accentra, e incrocia con il sinistro, koprivec si distende e la tocca quel poco che serve per metterla in corner.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!