Sorrento: Bucaro cerca punti

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

“Con il Prato non si può fallire” ha commentato mister Bucaro (foto Pollio)

Nasconde bene l’importanza della partita mister Giovanni Bucaro, ma sa che con il Prato sarà uno scontro diretto da fare proprio per il suo Sorrento.
“Quello che è mancato a Latina è stato l’approccio e non deve succedere più”. Un ammonimento diretto per la squadra, che l’ex mister dell’Avellino definisce più idonea a giocare in trasferta di quanto non abbia dimostrato sino ad ora.
“Per le nostre qualità dovremmo esprimerci meglio lontano da casa, ma al momento non lo abbiamo dimostrato. C’è bisogno di migliorare e farlo in fretta perché il campionato è breve e recuperare poi diventa difficile”.
Potrebbe già essere tempo di spareggio. Il Prato è compagine tosta che nel derby a Viareggio è stata raggiunta solo nel finale. Perde poco solo una sconfitta e pareggia tanto, sono tre le X dei bianco azzurri.
“Una squadra rognosa che rischia anche di non farti giocare bene – commenta Bucaro -.  Ha un organico formato da buoni giocatori e sarà una nostra rivale nella lotta salvezza”.
Ha chiaro in mente che i toscani venderanno cara la pelle. Team che fuori casa sa come fare male e che dovrà mettere il massima allerta per il Sorrento.
“Paradossalmente giocano meglio fuori casa per cui si dovrà avere la massima attenzione a tutte le situazioni di gioco”.
I rossoneri arrivano alla contesa privi di capitan Di Nunzio appiedato dal giudice sportivo per due turni e il dubbio amletico su chi sarà il partner di Nocentini al centro della retroguardia costiera.
“Scioglierò il dubbio solo domenica mattina. Ciampi e recuperato ed è in ballottaggio con Terminiello. Uno degli aspetti che terrò in considerazione è quello mentale”.
Schierare un under in più in difesa potrebbe far mischiare le carte a centrocampo, ma l’allenatore palermitano tende a mascherare quelle che saranno le sue idee.
“Cambiamenti? Forse”. Non si sbilancia e tiene tutti sulla corda a centrocampo come in attacco.
“Cesarino sta facendo tanto lavoro sporco, ma va bene così, Zantu cresce e Scahenetti sarà un’arma in più”. Rebus? Più di uno per Bucaro che vorrebbe anche punti e prestazione.
“Diciamo che i punti sono conseguenza della prestazione, ma se arrivassero solo i punti sarei felice lo stesso”.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!