Morciano cade durante le libere: braccio fratturato

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Gigio Morciano, a sinistra, infortunato ad Aragon

Aragon (Spagna) – Se un giorno racconterà ai nipotini di questo Motomondiale 2012, sicuramente Gigio Morciano non metterà certo l’accento sulla parola fortuna. Anche oggi, dopo un campionato sofferto, la dea bendata è rimasta tale e Gigio è stato suo malgrado protagonista di una caduta nella terza sessione di prove libere del Gp di Aragon uscendone purtroppo infortunato.
Il pilota anziate residente a Meta ha riportato infatti la frattura  del radio, prontamente ridotta dal personale della clinica mobile, che ha provveduto a ingessare il braccio sinistro del giovane talento che corre da quest’anno per la Iodaracing. Intervistato dalle telecamere di Italia2, che trasmette integralmente le prove del Motomondiale, Gigio ha sfoderato il suo solito sorriso spiegando come la caduta sia stata causata dalla viscosità dell’asfalto, troppo scivoloso dopo la pioggia caduta sul circuito fino a poco prima del turno, che non ha permesso alla sua moto di rimanere ben ancorata al terreno.
Si spera che il suo recupero possa essere veloce come per alcuni colleghi motociclisti che si sono lasciati  alle spalle i rispettivi infortuni con una rapidità impressionante grazie alle innovative cure soprattutto in tema di fratture.
La redazione di Sportinpenisola augura a Morciano di tornare presto in sella alla sua Ioda numero 3 e di concludere al meglio la stagione, con la speranza che un po’ di fortuna faccia finalmente capolino per il futuro.

©Riproduzione Riservata

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!