Bucaro:”Sorrento fuori casa bisogna fare meglio”

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Chiede coraggio ai suoi mister Bucaro (foto Penna)

“Un primo tempo in cui siamo stati piatti impattando male alla partita. In sintesi troppo remissivi. Una seconda frazione dove, pur innalzando i ritmi, abbiamo creato poche occasioni e finalizzato di meno”.
Ecco la disamina di mister Bucaro al termine della sfida con il Latina. Il Sorrento di iniziare a fare punti lontano da casa sembra proprio non volerne sapere nulla. Tanto bello, pimpante e voglioso in casa, quanto abulico e timido in versione trasferta.
Il calendario non è stato di certo favorevole con i rossoneri che, nelle prime due trasferte, hanno incontrato due squadre quadrate che puntano alla vetta della classifica: Paganese e Latina.
“In queste  partite abbiamo subito poco, ma creato con il contagocce. Gli altri hanno vinto perché più quadrati”. Il tecnico è schietto e diretto. “Preso lo schiaffo del goal ci siamo svegliati, ma non è bastato”.

Un giudizio positivo secondo il mister per Terminiello che ha giocato 45 minuti a Latina (foto Pollio)

Se qualcuno gli fa notare come anche il suo Avellino lo scorso anno soffriva di mal di trasferta, Bucaro analizza la questione.
“Lo scorso anno si giocava meglio, ma non si finalizzava, mentre in casa arrivavano i risultati. Quest’anno abbiamo difficoltà a creare. Io mi auguro che ci sia un’inversione di tendenza perché il campionato è equilibrato”.
Quale sarà la ricetta giusta per il suo Sorrento? “Non si devono fare delle rivoluzioni o inventare chissà cosa, ma semplicemente avere il coraggio di osare di più” ammette Bucaro.
Dovranno lavorare sodo i suoi ragazzi per migliorare. Sta proprio nei miglioramenti la soluzione giusta per continuare sulla strada tracciata nelle prime uscite all’Italia.
“ Condizione, pressing e interpretazione della gara sono tutti aspetti sui quali si dovrà crescere. Abbiamo delle difficoltà è inutile nasconderlo, ma guai a pensare che la salvezza possa giungere senza soffrire”.
Dopo l’esordio in casa con la Carrarese a pochi minuti dalla fine, domenica ha giocato tutta la ripresa il giovane, classe ’94, Terminiello.
“Si è inserito con personalità. È appena diciottenne e l’ho messo in una situazione difficile, ma ha risposto bene sotto l’aspetto caratteriale”.
L’espulsione di Di Nunzio evidenzia come la coperta nel reparto difensivo sia leggermente corta. In casa potrebbe essere la volta di Ciampi, ma qualche innesto, nei limiti del possibile serve.
“Che ci siano delle difficoltà in organico è evidente, ma sappiamo qual è la strada tracciata dalla società e la seguiremo a menadito” conclude Bucaro.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!