Sorrento: Barraco inventa e il Latina vince

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Ritornava vicino casa Claudio Corsetti nativo di Velletri (foto Pollio)

Latina – Poco incisivo, timoroso e sottomesso. Il Sorrento cede ai nero azzurri di Pecchia facendo davvero troppo poco per mettere in difficoltà i pontini.
Se il campionato è tanto equilibrato e i padroni di casa lotteranno per la promozione lo dirà solo il campo, ma i rossoneri visti al Francioni dovranno sudare e tanto per mantenere la categoria.
L’esperienza e un pizzico di spregiudicatezza permettono a Barraco di spaccare la partita. Il gola è una prodezza balistica, la terza in quattro gare che porta tre punti alla Pecchia’s band.
Questa volta non riesce a offrire il solito calcio la squadra costiera che è costretta ad arrancare, sbuffare e sospirare quando gli avanti di casa sbagliano qualche goal di troppo.
Nella ripresa dentro Terminiello e Zantu, fuori Guitto e Bonomi. Cerca verve Bucaro, ma i suoi non trovano il bandolo della matassa.
Arruffone e pasticcione il Sorrento ci prova a spingere, ma neppure Schenetti è in giornata. Il Latina amministra, gestisce e prova a chiuderla. Polizzi dopo l’incertezza sulla conclusione di Barraco risponde presente.
La beffa per i pontini non arriva, anzi i costieri dovranno fare di necessità virtù nel prossimo incontro interno perché Di Nunzio perde la testa e viene espulso nel finale.

LATINA – SORRENTO 1-0

Latina: Bindi, Milani, Bruscagin, Cejas, Cottafava, De Giosa, Barraco (40’st Tulli), Burrai, Jefferson (10’st Tortolano), Gerbo (28’st Ricciardi), Agodirin. A disp.: Ioime, Giacomini, Agius, Angelilli. All.: Pecchia
Sorrento: Polizzi, Balzano, Bonomi (1’st Terminiello), Zanetti, Di Nunzio, Nocentini, Arcuri (30’st Schenetti), Esposito, Cesarini, Guitto (1’st Nsuki Zantu), Corsetti. A disp.: Frasca, Vigorito, Beati, Juliano. All.: Bucaro
Arbitro: Illuzzi di Molfetta. Assistenti: Mondin di Treviso e Dal Cin di Conegliano
Marcatori: 17’pt Barraco (L)
Note – Espulsi: 43’st Di Nunzio per gioco violento. Ammoniti: Cejas, Zanetti, Nocentini, Bruscagin. Recuperi: 1’pt – 3’st

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!