Sorianiello soddisfatto: “Piega diversa dopo il gol”

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Vico Equense – Il neo allenatore del Vico Gigi Sorianiello gongola dopo la bella vittoria della sua squadra contro il Cicciano. Un 2-0 rotondo firmato Romano e Di Benedetto. «Il caldo ha un po’ condizionato l’inizio di gara, il Cicciano è venuto qui per fare il punto e si è difeso bene, nel primo tempo è stato difficile manovrare anche se potevamo sbloccarla in più occasioni. Dopo il gol la gara ha preso una piega diversa, è difficile giocare con l’assillo di vincere ma abbiamo fatto una gran prestazione».
Un Vico apparso pimpante per tutta la durata della gara, senza cali di attenzione, che ha imposto ritmi molto alti dal primo all’ultimo minuto di gara, pur con pochi allenamenti alle spalle, senza mai dare l’impressione di poter correre rischi, complice anche la prestazione davvero scarna del Cicciano. «Il ritmo è la forza di questa squadra che ha tanti calciatori abituati a vincere, è chiaro che non ci sarebbero stati cali per tutta la durata della gara grazie a loro».
Bene tutti, ma davvero entusiasmante la manovra d’attacco con Romano in grande spolvero, Guadagnuolo bene alla distanza e Di Benedetto bomber pronto a sfruttare l’occasione.
«Guadagnuolo operava alto sull’esterno ed ha fatto bene, poi una volta entrato Venditto abbiamo cominciato a giocare più al centro con più profondità. Il Cicciano ha giocato in 10 ed è stato più facile per noi andare in porta. Romano lo conosciamo bene ma voglio fare i miei complimenti a tutti per aver ripetuto la prestazione di Coppa».

©Riproduzione Riservata

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!