Rimonta della Libertas, il Sant’Agnello cede 2-1

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Castellammare di Stabia. E’ andata così. Ancora inesperienza. Il Sant’Agnello ci prova combatte si sbatte, passa in vantaggio, ma alla fine cede alla Libertas Stabia.
I tigrotti stabiesi ci provano si da subito. I bianco azzurri rinculano, tengono botta vengono in un paio di circostanze salvati dal palo e dal portiere Uliano, poi passano in vantaggio. Vittorio Esposito è abile a sfruttare un assist di Inserra.
I giallo blu spingono forte vogliono il pari, ma la retroguardia costiera riesce a reggere l’impatto.
In chiusura di tempo ancora il centrocampista santanellese avrebbe l’opportunità per spezzare ancora di più l’equilibrio e far arridere le sorti della contesa alla squadra costiera, ma difetta di mira e non inquadra lo specchio della porta difesa da Munao.
Nella ripresa la Libertas entra in campo determinata a cambiare il volto del match. Gli stabiesi divengono padroni del campo. Vogliono vincere gli uomini di Coppola. L’equilibrio della sfida è in bilico. Il Sant’Agnello cerca di reggere, ma a metà della seconda frazione viene raggiunto.
Fallo in area su Ruggiero, De Vito non ha dubbi ed indica il dischetto. Angelo Teta non lascia scampo a Uliano e fa 1-1.
Gli ospiti sbandano, ma tengono botta. L’agonismo spinge i ragazzi di Guarracino a lottare su ogni pallone con grinta e determinazione.
Nel finale un presunto fallo ancora su Ruggiero permette alla Libertas di esultare perché ancora Teta fa 2-1 dagli 11 metri.

Libertas Stabia – Sant’Agnello 2-0

Libertas Stabia: Munao 6, Calvanico 6, Rippa 6 (30’st Schettino sv), Battimelli 6.5, Villacaro 6.5, Cuomo 6, Parmentola 6.5 (10’st Baleotto 6), Manzi 6 (18’st Di Ruocco 6.5), Savino 6.5, Teta 7, Ruggiero 7.5. All. Coppola 6.5.
Sant’Agnello: Uliano 6.5, Orsini 6 (20’st Pescatore 6), Architravo 6, Inserra 6.5 (8’st Viscardi 5.5), Dolgetta 6, Cappiello 6, Gargiulo 6, Di Maio 6, Caracciolo 6, Esposito 6 (30’st Longobardi sv), Scippa 6. All. Guarracino 6.
Arbitro: De Vito di Napoli 6.
Reti: 20’pt Esposito, 20’st rig. Teta, 43’st rig. Teta.
Note: spettatori 300 circa. Ammoniti Gargiulo, Di Maio, Caracciolo, Longobardi e Teta.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!