Derby di coppa alla Folgore Massa

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Folgore vincente sull’Apd nel derby di Coppa

Massalubrense – Alle 21.30 di ieri è andato in scena il primo derby peninsulare tra la Folgore Massa e l’Apd Carotenuto; è stata una partita ricca di emozioni che ha messo in mostra due ottime squadre che, con obiettivi diversi, affronteranno il campionato di C.
La Folgore è riuscita ad avere la meglio su una Apd giovane e rampante, dimostrando comunque di poter puntare ancora una volta, dopo la scottatura dello scorso anno, con la fine del sogno B2 sfumato contro i Colli Aminei, a conquistare la categoria superiore e comunque ad ambire ad un campionato da protagonista.
L’Apd ha mostrato invece la sua vocazione giovane schierando tanti ragazzi dell’under 17, l’anno scorso sesti in Italia alle finali Under 16, ed altri talenti interessanti che utilizzeranno il campionato di C per fare esperienza e aumentare il livello delle categorie di competenza.
Dopo una partenza sprint della Folgore, che ha vinto i primi due set fiaccando la resistenza dei santanellesi, l’Apd ha tirato fuori le unghie riuscendo a recuperare i due set di svantaggio e portando la sfida al tie break, dove la maggiore esperienza dei verdi di Giacobelli e la buona vena dei nuovi arrivati hanno avuto la meglio fissando il punteggio finale sul 3-2.
Domenica alle 18.30 l’Apd potrà riscattare la sconfitta iniziale contro la VB Stabia al palazzetto di Via dei Pini, mentre tre giorni dopo sarà la volta della Folgore che affronterà in trasferta gli stabiesi per il secondo turno del girone G di una Coppa Campania, anticipo di un campionato che si preannuncia avvincente e ricco di spunti interessanti per le costiere.

©Riproduzione Riservata

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!