Col Picciola Marino non ci sarà, ma scalpita per sabato con la Scafatese

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Vuole continuare a segnare anche contro la Virtus Scafatese, il bomber Aldo Marino

Massa Lubrense – Un esordio solido, tre punti in tasca e tutti felici e contenti per come è andata la prima di campionato contro il Sant’Agnello. Ancora una volta Aldo Marino è stato decisivo ai fini del risultato, un goal su rigore e tanto lavoro per la squadra.
“C’è un gruppo fantastico a Massa. C’è il piacere di stare insieme in campo e fuori dal campo, poi Luigi Gargiulo è un allenatore fantastico”.
La sintesi del nuovo corso nero azzurro tracciato dal toro di Praiano. Una conferma la sua al Marcellino Cerulli dopo lo scorso anno che lo ha visto protagonista a singhiozzo e fermato da un infortunio quando sarebbe stato utilissimo alla sua squadra.
“Un peccato come è finita lo scorso anno il mio anno – commenta Marino -. Invece in questa stagione siamo partiti con il piede giusto. Subito tre punti. Ho fatto questa scelta per confrontarmi al massimo con un campionato importante come l’Eccellenza sino alla fine”.
Alle porte il Picciola. Team di Promozione che mira a rendere la vita dura ai massesi. La coppa Campania di mercoledì 19 settembre rappresenta un ulteriore banco di prova per tutti. Forse ci sarà turn over e Marino non sa se scenderà in campo.
“La coppa è utile per far crescere l’amalgama giusta tra tutti i compagni – spiega il bomber nero azzurro -. Passare il turno può essere uno stimolo in più per il futuro”.
Sabato sarà di nuovo campionato. Ospite del Massa sarà la Virtus Scafatese. Squadra importante di livello che punta al vertice del girone, ma partita male. L’attaccante lancia la sfida ai canarini.
“Lo scorso anno perdemmo anche se realizzai una rete – commenta Marino -. Spero che quest’anno la storia sia diversa. Si deve dare subito continuità e fare punti potrebbe essere fondamentale”.
Nel terzetto di centrocampo per la prima volta nella storia dei nero azzurri tra Promozione ed Eccellenza mancherà Rino Vinaccia. Il puntero di Praiano non dimentica un amico dentro e fuori dal campo.
“Dispiace che non ci sia Rino tra di noi. Un amico prima che un compagno di squadra. Gli auguro tutte le migliori fortune per questo suo campionato al Positano”
 

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!