Vico Equense Calcio 1958: Luigi Sorianiello in panchina

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

È Luigi Sorianiello il nuovo allenatore che la società Vico Equense Calcio 1958 ha scelto per guidare la prima squadra nel Campionato di Eccellenza. Il nuovo tecnico prende il posto di Francesco De Simone, dimessosi per motivi personali nella giornata di domenica 9 Settembre. “Abbiamo lavorato a tempi di record – dichiarano il Presidente Vincenzo D’Auria e il Direttore Sportivo Aniello Guidone – per dare al Vico Calcio immediatamente una nuova guida per non disperdere il potenziale tecnico e la preparazione fin qui maturata dalla nuova squadra. Luigi Sorianiello rappresenta per noi esperienza, capacità tecniche e di visione che siamo certi potranno sol arricchire il progetto sportivo da portare avanti con i nostri giocatori. Al mister va la fiducia di tutta la società”. Luigi Sorianiello, nella passata stagione sportiva allenatore del Marcianise, dopo i dovuti passaggi tecnici e amministrativi compiuti in maniera serrata, ha già conosciuto la rosa dei calciatori ed è già impegnato nelle sessioni di allenamento

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!