Vico e Positano impattano (1-1) in amichevole

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Vico Equense – Un pareggio tra due squadre vive quello che chiude l’amichevole di sabato tra Vico Equense e Positano. Un goal ciascuno e tutti parzialmente felici.
Le compagini puntano al vertice dei rispettivi gironi e sono parse leggermente appesantite dai carichi di lavoro nel corso dei 90 minuti.
Gara vera, maschia che tutti i 22 in campo avrebbero voluto vincere, ma che mette in risalto le reti di Martone, per i bianco rossi, e Porzio per i salernitani.
La squadra di casa attua il consueto palleggio e trova la rete su calcio piazzato. I giallo rossi di mister Cuomo impattano grazie a un missile terra aria scagliato da oltre 30 metri dal fantasista di Arola, Ciro Porzio.
Gli uomini di De Simone saranno in ritiro a Sant’Antimo da lunedì 3 settembre sino al 7 settembre per prepararsi al meglio in vista dell’esordio in coppa Campania contro l’Anacapri il prossimo fine settimana.
La nuova dirigenza ha lanciato anche la campagna abbonamenti in vista della stagione 2012-13 che vedrà i bianco rossi ai nastri di partenza in Eccellenza.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!