Sorrento, finito l’incontro con Cesarini. E intanto spunta anche la pista Ceccarelli

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Tommaso CeccarelliVe l’avevamo annunciato stamattina e, puntuale, l’incontro c’è stato. Alessandro Cesarini, attaccante dello Spezia, ed il suo procuratore sono stati a lungo a colloquio con il direttore sportivo rossonero Salvatore Avallone in uno dei box dell’Ata Quark Hotel di Milano. L’attaccante di Follo, ascoltata l’offerta del dirigente costiero, ha preso tempo ed a breve dovrebbe dare la sua risposta definitiva.

Intanto, Avallone ha già saggiato un ulteriore pista, sempre per quanto riguarda il reparto avanzato. Nel mirino del ds è infatti finito Tommaso Ceccarelli, attaccante classe 1992 della Lazio. La trattativa, che potrebbe subire un’importante accelerata nei prossimi minuti, si è incanalata sin da subito su binari favorevoli alla squadra rossonera, che dovrebbe acquisire in prestito le prestazioni della giovane punta.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!