Sorrento, il punto sul mercato: spuntano Formato e Giannussa. Di Nunzio-Stabia, nessun contatto

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Salvatore AvalloneContinua, senza sosta, il lavoro del direttore sportivo rossonero Salvatore Avallone, chiamato all’impresa, ormai quasi epica, di garantire a mister Giovanni Bucaro quei rinforzi tanto acclamati, ma nonostante manchi solamente una settimana alla fine della sessione estiva di calciomercato, ancora non arrivati.

C’è bisogno di far presto, perché la gara col Gubbio è ormai alle porte e, al netto degli attuali tesserati, il Sorrento contro gli eugubini rischierebbe di giocare con una formazione monca, soprattutto a livello numerico, visto che le alternative all’undici titolare sono poche e di valore non adatto agli standard di una Prima Divisione. Per questo, già agli inizi della settimana prossima, verranno valutate definitivamente le posizioni dei calciatori attualmente in prova: Arcuri e Polizzi aspettano solamente di avere in mano la penna per mettere la propria firma in calce al contratto. Idem dicasi per Ciampi, mentre per Zantu e Kyeremateng occorrerà ancora qualche giorno di “provino”. Buone chanche di strappare un contratto le ha anche Alessio Esposito, il classe 1994 che anche ieri nell’amichevole contro la Nocerina ha ben impressionato mister Bucaro.

Fabio FormatoMa l’agenda di Avallone non si ferma ai soli calciatori in prova. Il direttore sportivo costiero è infatti vigile sul mercato ed attende solamente il via libera della presidenza per affondare il colpo decisivo. Tra i nomi finiti sul taccuino dell’uomo di mercato del sodalizio sorrentino il più caldo è quello di Fabio Formato, difensore classe 1993 del Frosinone. Nativo di Velletri (è compaesano, quindi, di Claudio Corsetti), il biondo terzino in forza alla squadra di Stellone ha fatto tutta la trafila nel settore giovanile dei ciociari, collezionando anche due presenze in B nella stagione 2010/2011. Su Formato, che arriverebbe in prestito secco, è vigile anche il Mantova che negli ultimi giorni ha messo gli occhi sul talento romano.

Altra idea è quella di Vincenzo Giannussa, mediano classe 1981 che milita nelVincenzo Giannussa Latina. 31 anni, una vita in C2 con Carrarese e Celano, il centrocampista palermitano è stato uno degli artefici della cavalcata in prima divisione del Latina. Pupillo di Bucaro, che già lo richiese lo scorso anno quando allenava l’Avelllino, Giannussa è il classico centrocampista tuttofare, in quanto ha ottime qualità sia in fase d’interdizione che in fase di costruzione. Al momento, l’affondo su Giannussa è legato alla situazione relativa a Beati, che ha offerte importanti da numerosi club di Prima Divisione: qualora l’ex Inter partisse, Giannussa sarebbe l’indiziato a prenderne il posto.

Da segnalare, infine, l’ultima puntata della telenovela Di Nunzio. Dopo il chiacchiericcio fatto sull’interessamento della Salernitana alle prestazioni del centrale rossonero, adesso è la volta della Juve Stabia di Salvatore Di Somma. Notizia priva di fondamento, in quanto al momento la squadra stabiese non ha ancora bussato alla porta del Sorrento. E, qualora lo facesse, dovrebbe presentarsi con un’offerta congrua e non, come filtrato nelle ultime ore, con la proposta di uno scambio di giocatori.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!