Un Massa Lubrense tutto palla e lavoro

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Massa Lubrense – E’ una squadra “benedettina” quella del nuovo Massa Lubrense targato Gargiulo. Se per i monaci era un “ora et labora”, per i ragazzi costieri un “palla e lavoro”.
Si suda tanto sotto la neo guida tecnica della prima squadra, il roster è in via di definizione e manca ancora di qualche pedina.
A fronte di partenze importanti come quelle di Bagnulo, Porzio, Schettino e Iovino si sono avute conferme rilevanti come Fiorentino, Aiello, De Stefano e Marino.
La fisionomia dei nero azzurri sta prendendo corpo. Torna in costiera sorrentina Rodolfo Gargiulo, ex Positano, che da svincolato ha accettato la casacca massese.
Sono stati diversi gli atleti che hanno cambiato vicendevolmente la maglia tra Massa Lubrense e Positano. Porzio e Bagnulo hanno raggiunto la corte di mister Cuomo, De Luca ha fatto il percorso inverso.
Il feeling tra le due squadre è consolidato. C’è stima e rispetto tra le società e grande amicizia tra i mister. Il primo impegno, infatti, sarà un’amichevole tra giallo rossi e nero azzurri. Domenica prossima 26 agosto la sfida tra le compagini impegnate con obiettivi differenti in Promozione ed Eccellenza. Si giocherà al Marcellino Cerulli forse di mattina.
Nella scorsa settimana ormai andata in cascina nelle fila dei costieri è tornato ad allenarsi Antonio Cappiello. Il metronomo del centrocampo massese sembra aver sposato il nuovo corso. In estate il classe ’89 di Piano di Sorrento era stato accostato a diverse squadre. Tutti pour parler alla fine il regista resterà un calciatore del Massa Lubrense.
Fausto De Luca dopo aver risolto il legame con il Postiano è tornato lunedì scorso a vestire la camiseta nero azzurra. Diverse le esperienze in Promozione per il centrale difensivo che sarà chiamato a non far rimpiangere il partente Bagnulo. Voluto da mister Gargiulo che lo conosce bene per essere stato suo compagno di squadra, il centrale praianese formerà l’asse cardine della linea  arretrata in coppia con Rodolfo Gargiulo.
Si valutano, sotto l’occhio attento del responsabile dell’area tecnica Natale Attardi, anche alcuni giovani classe ’95 e ’96 provenienti dalla scuola calcio del Meta e di Praiano per integrare il pacchetto degli under già a disposizione del tecnico.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!