Campania Beach Gala: vincono Armeti e Lione

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Riccardo Lione, a destra, con la canotta della Nazionale

Piano Di Sorrento – Sipario calato sul I Torneo “Città di Piano di Sorrento”, la manifestazione dedicata ai campioni del beach volley che ieri e l’altroieri hanno dato vita a uno spettacolo stupefacente nella cavea di Via Francesco Ciampa, per l’occasione tirata a lucido e gremita di tifosi.
Ieri sera le finali per il primo ed il terzo posto: protagoniste le coppie Armeti-Lione contro Cavaccini De Paola per l’alloro e Papagna-Coelho, la coppia dal punteggio di ranking più alto in assoluto complice l’assenza dei fortissimi fratelli Andreatta impegnati in un torneo in Lichtenstein, contro i nostri Terminiello-Ardenio.
Finale stupenda e combattuta la prima: ad avere la meglio la squadra dell’olimpionico di Pechino Riccardo Lione, vero e proprio personaggio principe della due giorni carottese, che dopo un’ora di gioco ha sconfitto al tie break i bravissimi Cavaccini-De Paola col punteggio di 2-1, parziali 16-21, 31-29, 15-13.
Nella finale per il terzo posto impresa quasi impossibile alla vigilia per Vito Terminiello ed Armando Ardenio che hanno sconfitto al tie break, in rimonta, i campioni Papagna e Coelho, grande giocatore brasiliano, con il punteggio di 2-1, parziali 11-21, 21-19, 15-10.
Quinto posto finale per Fabio Cuccaro e Marcello Miccio, organizzatore, con gli Zoccoli Volanti, del bellissimo torneo in collaborazione con la ProLoco di Piano e con il comune. Bene anche gli altri costieri che hanno potuto misurarsi con grandi campioni del beach e aumentare la propria esperienza e il proprio punteggio nel ranking Fipav. Appuntamento al prossimo anno!

©Riproduzione Riservata

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!