Sorrento, parte la campagna abbonamenti con tante novità

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Il lancio della campagna abbonamenti del Sorrento 2012/2013 (Foto Diego Ambruoso)“ABBONATI! Il Sorrento calcio ha bisogno di TE”. E’ chiaro ed incisivo lo slogan scelto dalla società rossonera per la campagna abbonamenti 2012/2013. Un concetto ribadito a voce alta anche dal vice-presidente Gaetano Mastellone in una delle sale del ristorante “La Kambusa” nel porto di Marina Piccola a Sorrento, che ha ospitato il lancio della campagna di fidelizzazione del sodalizio costiero: “La tifoseria deve comprendere che questo è un anno di transizione. – ha spiegato Mastellone, appoggiato dal presidente Paolo Durante – Ci sono da fare tanti sacrifici insieme, società e tifosi. E’ vero che in passato non abbiamo mai sottoscritto un numero elevato di tessere, ma quest’anno mi aspetto che non ci sia un crollo verticale”.

Proprio a tal fine, la società di via Califano ha lasciato invariati i prezzi (IVA inclusa) degli abbonamenti: 260 euro per la tribuna centrale e 160 euro per i distinti, con la possibilità di riduzione (rispettivamente a 160 e 120 euro) per i ragazzi fino a 17 anni, le donne ed i pensionati. In più, per tutti gli abbonati, saranno messi a disposizione gratuitamente dei bus per raggiungere lo stadio “Simonetta Lamberti” di Cava de’Tirreni.

Mister Bucaro riceve la carta che verrà data in omaggio a tutti i tifosi che rateizzeranno l'abbonamento (foto Diego Ambruoso)Confermato anche l’accordo con la società “Prestitempo”, rappresentata dal signor Bruno Guadagno, che offrirà ai tifosi la possibilità di pagare l’abbonamento in 12 rate mensili a tasso zero. Inoltre, da quest’anno, a tutti gli abbonati che usufruiranno di tale agevolazione, sarà offerta gratuitamente dalla Deutsche Bank una carta dalla triplice utilizzazione: carta di credito, bancomat e conto corrente.

I punti vendita per la sottoscrizione degli abbonamenti (che verranno rilasciati solo ai possessori della “Supporters card”, che ha sostituito la vecchia Tessera del Tifoso) saranno l’ufficio di segreteria dello stadio “Italia”, l’agenzia assicurativa di Anna Balsamo, sita in viale Nizza, 42 (Sorrento), il bar “La Siesta” di Cafiero Francesco a Sant’Agnello, in via San Sergio 3, mentre per i non residenti in penisola sorrentina, sarà anche possibile prenotare la tessera tramite internet collegandosi al sito www.sorrentocalcio.net.

A margine della presentazione della campagna abbonamenti, è stata anche annunciato un accordo con la società “Ok pubblicità” per la realizzazione di gadgets marchiati Sorrento calcio che saranno distribuiti per l’intero territorio peninsulare dagli addetti alla vendita dell’azienda. Insomma, tante novità per i tifosi, cui spetta una risposta decisa nell’affiancare la società in quest’anno di transizione.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!