Sorrento, tris al Casalnuovo in amichevole

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Senza Ginestra non si segna. Col bomber a riposo per un affaticamento muscolare, il Sorrento non replica la scorpacciata di goal di domenica scorsa contro i disoccupati campani e regola l’Atletico Casalnuovo, formazione militante in Eccellenza, con il risultato di 3-0.
A tre giorni dall’esordio ufficiale in TIM Cup contro il Treviso allo stadio “Simonetta Lamberti” di Cava de’ Tirreni, mister Bucaro mischia come di consueto le carte, testando sul campo gli schemi studiati in allenamento. Ne esce fuori una gara, come ampiamente preventivato visti i limiti tecnico-tattici degli avversari, assolutamente a senso unico: rossoneri padroni indiscussi del gioco ma poco lucidi in fase di realizzazione, con Corsetti, impiegato per l’occorrenza come punta centrale, molto ispirato ma impreciso al tiro.

Buona la prova di Zanetti, sempre più metronomo del centrocampo, di Basso, autore di qualche spunto interessante sull’out sinistro e di Nocentini, che si candida a diventare il leader del pacchetto arretrato. Pollice su anche per  Daniele Biondo, centrocampista classe 1991 proveniente dal Cosenza che si è aggregato da pochi giorni al gruppo per un periodo di prova, e per Esposito, altro giovane che Bucaro sta monitorando.

Da rivedere, invece, l’altro Esposito, Roberto, apparso poco convinto, anche se con l’attenuante di aver giocato fuori ruolo (interno sinistro di centrocampo, lui che è una punta esterna), l’under Natale, apparso troppo spesso fuori dal gioco, ed il rientrante Daniele Greco, ancora indietro con la preparazione.

La rete che ha sbloccato l’incontro è stata siglata da Corsetti al 14’ con un destro secco che si è infilato sotto la traversa dopo una bel passaggio di Basso, partito in una penetrazione centrale. Il raddoppio è arrivato al 7’ della ripresa con De Stefano, altro under in prova, che col mancino ha depositato in rete un pallone servitogli da Natale. La terza ed ultima realizzazione, invece, porta la firma del volto nuovo Esposito che ha approfittato di un ottimo spunto di Corsetti sull’out sinistro e da posizione invitante ha battuto l’estremo difensore avversario con il più facile dei tap-in.

SORRENTO – ATLETICO CASALNUOVO 3-0
MARCATORI: 14’ p.t. Corsetti, 7’ De Stefano e 31’ s.t. Esposito
SORRENTO (4-3-3): Ambrosio (dal 1’ s.t. Lombardo); Vanin (dal 15’ s.t. Litteri), Nocentini (dal 1’ s.t. Terra), Di Nunzio (dal 15’ s.t. Terminiello), Breglia (dal 1’s.t. Bonomi); Biondo (dal 1’ s.t. Greco), Zanetti (dal 16’ s.t. Esposito), Esposito R. (dal 16’ s.t. De Angelis); De Stefano (dal 21’ p.t. Natale, dal 1’ s.t. De Stefano), Corsetti (dal 1’ s.t. Basso, dal 18’ s.t. Corsetti), Basso (dal 1’ s.t. Natale). All: Bucaro
ATLETICO CASALNUOVO (4-4-2): Allocca (dal 1’ s.t. Maione); Caccavale (dal 1’ s.t. Liguori), Cerbone (dal 1’s.t. Beneduce), Martolo (dal 1’ s.t. Piscopo), Aliprandi (dal 1’ s.t. Tortorella); Bifaro (dal 1’s.t. Costanzo), Iervolino (dal 1’s.t. Costanzo), , Barone (dal 1’ s.t. Tufano) Maione (dal 1’ s.t. De Luca); Niola (dal 1’s.t. Polverino), Esposito (dal 1’s.t. Iorio). All: Carlo Sanchez
Arbitro: Merluzzo di Scafati (Amitrano/Ruocco)
Ammonito: Natale (S)

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!