Blue Lions a valanga su Giorno e Notte

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Meta – Il Memorial Zio Pino entra nel vivo con le ultime partite dei gironi eliminatori. Bellissima vittoria per i Blue Lions Scafati che hanno regolato con larga vittoria la compagine di Giorno & Notte.
I “forestieri” continuano a stupire candidandosi come possibile vincente del torneo: grande partita per Vincenzo Gargiulo che ha firmato ben quattro reti. Il fantasista l’anno scorso al Positano, con cui ha sfiorato la promozione in Eccellenza dopo un grande campionato in Promozione condito dalla vittoria ai playoff contro il Vico Equense ha guidato i suoi ad una prestazione maiuscola.
Giorno & Notte dal canto suo nulla ha potuto contro i forti avversari. La squadra del presidente Esposito non è riuscita ad arginare le folate d’attacco degli scafatesi riuscendo a segnare solo una rete. Ottima comunque la prova del portiere Alfonso Villa, il migliore dei suoi seppur con qualche gol di troppo sulle spalle che non fanno onore alla sua prestazione.
I Blue Lions continuano l’avventura al Memorial con questa bella vittoria mentre Giorno & Notte saluta e dà appuntamento al prossimo anno dove spera di avere migliore fortuna.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!