Black Out Incontro: 9 gol dai fratelli Liguori

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Meta – Partita facile per il Black Out Store che segna 9 reti all’Incontro Garden Bar. Partita iniziata con ritardo e caratterizzata dall’assenza di riserve; si gioca infatti cinque contro cinque senza alcuna possibilità di cambio. La questione risulta decisiva per Incontro che perde De Rosa dopo una ventina di minuti rimanendo in quattro giocatori. Partita bruttissima, il Black Out dilaga segnando nove reti con Inserra, poker e palma di migliore in campo per lui, Di Gregorio, Cafiero e Liguori.
L’Incontro non riesce a superare lo shock di dover giocare in quattro e lascia mestamente il torneo tenendo l’onore non bassissimo grazie alle reti di Ivan Siniscalchi e Cozzolino.
La gara non ha fatto onore all’organizzazione del Memorial Zio Pino, ora si pensa già alle partite eliminatorie. Incontro dovrà meditare sugli errori compiuti e ripresentarsi il prossimo anno con una squadra più compatta.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!