VI° Memorial Zio Pino: Porzio show, Intralot al tappeto

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Meta – Porzio show, Vinaccia questione di stile a forza sei. Intralot mai come in questa stagione zoppica e rischia seriamente l’eliminazione. I vice campioni in carica ancora in formazione rimaneggiata adesso devono riuscire nell’impresa di ottenere due vittorie su due per ambire al passaggio del turno.
Il team composto da Antonio Cappiello si affida al genio e sregolatezza di Porzio che nella seconda parte di gara fa il bello e il cattivo tempo .
Partenza lanciata per il team giallo blu con un golazo di Maresca, poi espulso, e raddoppiano con Vincenzo Esposito, ma i bianco blu non si danno per vinti e riaprono le sorti dell’incontro grazie a Volpe.
Nella ripresa la partita, da difficile, diventa improba per Pinto e compagni. Tripletta di Porzio, seconda rete per Volpe e Rapesta che schiantano le velleità di rimonta dei vice campioni in carica. A sette minuti dalla fine  i giallo blu chiudono in quattro per l’espulsione di Maresca, con due reti da recuperare.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!