Sorrento, Ginestra accetta Salerno, Di Nunzio lo raggiunge? E Vanin…

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Ciro Ginestra, tra poche ore sarà un ex Sorrento

Ormai siamo alla fine dei giri di giostra. L’avventura del bomber Ciro Ginestra con la maglia del Sorrento è agli sgoccioli: il “Cobra” di Pozzuoli ha scelto il granata della rinata U.S. Salernitana 1919. L’accordo di massima tra il procuratore di Ginestra, Franco Zamaglia, ed il presidente dei salernitani, Claudio Lotito, è stato raggiunto nella serata di ieri. L’ufficialità è attesa ad ore, giusto il tempo di sistemare gli ultimi dettagli, poi per il capocannoniere della scorsa Prima Divisione si apriranno le porte dell’Arechi con buona pace di Benevento ed Ascoli che fino all’ultimo hanno provato ad acquisire le sue prestazione. In termini di ricavi la cessione del “Cobra” non gioverà alle casse del Sorrento, se non per quanto riguarda la voce “stipendi”: secondo le indiscrezioni, infatti, tra la società e l’agente dell’attaccante napoletano c’è già un’intesa per la rescissione consensuale.

Il pressing della Salernitana, però, non si ferma al solo Ginestra. Il ds granata Mariotto è infatti tornata alla carica per Francesco Di Nunzio, dopo il no incassato qualche giorno fa, quando Avallone blindò il talentuoso difensore centrale proponendo in alternativa Gianluca Nocentini. Ipotesi non gradita dalla Salernitana che è pronta a rilanciare l’offerta per lo stopper ex Cassino.

Intanto, qualcosa si muove anche riguardo al capitolo riconferme: nelle ultime ore è filtrata la possibilità della permanenza in costiera del capitano Ronaldo Vanin, inizialmente ritenuto non idoneo dal punto di vista economico, al nuovo corso sorrentino: con un piccolo ritocco dell’ingaggio, però, il brasiliano potrebbe nuovamente vestire la casacca rossonera.

Da segnalare, infine, che quest’oggi il portiere classe 1994 Raoul Lombardo si è ufficialmente aggregato al Cesena per un provino, al termine del quale la società bianconera sceglierà se affidare la porta della squadra Primavera all’estremo difensore di Sant’Antonio Abate.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!