Nuoto Club Penisola Sorrentina: luglio pieno di medaglie e soddisfazioni

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Michele Maresca, tre ori ai Masters di Bari

Piano di Sorrento – Periodo ricchissimo di soddisfazioni per il Nuoto Club Penisola Sorrentina che dopo aver festeggiato Andrea Rolla, che ha a lungo difeso i colori del team allungando con esso le prime bracciate, festeggia le numerose medaglie conquistate dai propri atleti durante la traversata Minori-Amalfi, durante il campionato italiano Master Fin di Bari che si è svolto dal 9 e al 15 luglio e con le imprese dei giovani ai trials campani e del dott. Raffaele Esposito che ha conquistato il suo primo stretto europeo.
La gara della costiera Amalfitana tra le splendide città di Maiori e Amalfi ha visto il trionfo di Flavio Kessler tra gli M35 con il tempo di 36’57” (nono assoluto), primo posto per Raffaele Esposito nella cat. M60 e per Paolo Pica nella cat. cadetti. Argenti brillanti per Pina Fusco (unica donna della spedizione) nella cat. M40, per Michele D’Abbundo nella cat. M50 e per Lucio Iannone nella M30. Bronzo per Andrea Fiorentino, che ha esordito conquistando la terza piazza nelle categorie Seniores.

Raffaele Esposito ha chiuso primo negli M60 lo stretto dei Dardanelli

Agli italiani Master di Bari pioggia di medaglie per gli atleti del Club; straordinaria prova di Michele Maresca che si prende ben tre ori, nei 200 dorso cat. M75 con il tempo di 3’43”62, nei 50 dorso con il tempo di 50”07, nei 100 dorso con il tempo di 1’47”90. tre medaglie che fanno di Maresca una vera leggenda del nuoto master tricolore. Alloro splendido per Raffaele Esposito, che ha vinto i 400 misti con il tempo di 6’56”86 e argento per Avril Flux nei 50 rana cat. M65 con il tempo di 55”93. Elio Rispoli si è classificato decimo nei 100 stile dove è riuscito a battere il proprio record personale: un record che conferma la qualità del Club e i grandi risultati ottenuti in Puglia.
Ai Trials Campani di Caserta Danilo De Rosa è riuscito ad ottenere il pass per i campionati italiani nuotando i 200 rana in 2’43”. Gli altri partecipanti dovranno aspettare i prossimi meeting per strappare il tempo decisivo per la partecipazione alla manifestazione tricolore.
L’ultima nota riguarda il dott. Raffaele Esposito che ha completato il primo stretto del trittico che lo attende in questa estate. Ai Dardanelli nel Bosforo il campione italiano dei 400 misti ha chiuso i cinque chilometri di gara in 56’21” trionfando nella categoria M60. La prossima sfida del dottor Esposito si chiama Gibilterra, prima di concludere a Messina il tris di stretti domati a suon di bracciate!

©Riproduzione Riservata

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



One thought on “Nuoto Club Penisola Sorrentina: luglio pieno di medaglie e soddisfazioni

  1. raffaele

    Parlare dei “dardanelli” è un poco inappropriato: si tratta del “Bosphorus Cross Continental” ad Istanbul, 6,6 km, lungo in Bosforo dalla sponda asiatica a quella europea; 1300 nuotatori provenienti da tutto il mondo e il primo posto conquistato è nella categoria allargata degli over 60.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!