Sorrento: Su Basso si fionda il Trapani

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Su Simone Basso è piombato il Trapani (foto Pollio)

Sorrento – L’Ascoli lancia l’offensiva per accaparrarsi Ciro Ginestra. Il team allenato da Massimo Silva ha individuato nel bomber del Sorrento l’acquisto per far fare il salto di qualità al proprio reparto offensivo.
Ternana, Paganese, Benevento e Salernitana attendono gli sviluppi delle trattative per  effettuare il sorpasso sui marchigiani e aggiudicarsi le prestazioni del pichici della Lega Pro.
In uscita dai rossoneri ci sono anche il difensore, ex Cittadella, Nocentini. Messina e i granata del presidente Lotito sono pronti a far cambiare casacca al centrale toscano.
In mediana Beati e Basso sono pronti con le valigie in mano. Il centrale giunto a gennaio dal Frosinone ha ricevuto un’offerta dal Monza e sta valutando l’opportunità di lasciare la costiera dopo soli sei mesi. L’esterno, che Bucaro vorrebbe restasse in squadra, è stato preso di mira da una grande delusa degli ultimi play-off, il Trapani, che ha sondato il terreno, se ne riparlerà la prossima settimana.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!