Sorrento, blitz di mercato a Milano: nel mirino Curiale e Hottor

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Davis Curiale

Sorrento – Son partiti da poche ore alla volta di Milano, Avallone, D’Angelo e Scala, che già circolano voci inerenti a possibili arrivi al Sorrento. Il punto cardine della missione lombarda del trio di mercato rossonero è quello di sfoltire la rosa. Sono tanti, troppi i giocatori che, secondo i nuovi parametri stabiliti dal piano economico, non rientrano nelle possibilità dei costieri.
Romeo dovrebbe trovare presto un accordo con l’Empoli dove ritroverebbe il suo mentore Maurizio Sarri che lo ha nuovamente richiesto.
In entrata Avallone ha fatto un sondaggio con Davis Curiale attaccante di proprietà del Grosseto con alle spalle 57 presenze e 23 reti in Lega Pro. Classe ’87, il puntero nativo di Colonia in Germania ha chiuso la scorsa stagione con i maremmani dopo aver fatto parte del roster della Triestina.
Pista battuta da tanti e sulla quale il Sorrento si è lanciato a fari spenti è quella che porta a Edmund Etse Hottor centrocampista classe ’93 che fa parte della Primavera del Milan sul quale è fortissimo l’interesse di Juve Stabia e Lanciano che sembra avere l’accordo per il nigeriano ancora non ufficializzato.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!