Ciclolonga degli Abruzzi: Cinque ottavo nel percorso lungo, Coppola secondo nel breve

Ottavo al traguardo e terzo in A1 Raffaele Cinque nel circuito lungo in Abruzzo

Castel di Sangro – Sono circa 800 gli atleti al via della Ciclolonga  Altipiani degli Abruzzi. La vittoria nel percorso lungo arride, ancora una volta nel Circuito del Sole, a Nikandrov su D’Angelo e Pisani, mentre nel corto Galeone precede Mauro Coppola del Velosport Sorrentino e Ceccarossi.
Dopo i primi cinque chilometri percorsi ad andatura turistica la corsa si ravviva poco fuori dal centro abitato della cittadina abruzzese.
Sulla prima salita vanno in fuga Angelo Prospato (Sirino) e Conserva (Convertini), dal folto gruppo si sganciano 50 unità che inseguono a circa venti secondi di distacco. All’attacco dell’erta di Roccaraso Conserva buca e viene ripreso da un plotoncino di nove unità tra cui due elementi del Team Ciclismo Sorrentino, Raffaele Cinque e il giovane Francesco Mozzillo.
Prospato è ben presto preda del ritorno dei nove dai quali partono Nikandrov, D’Angelo e Pisani. Cinque non ci sta e parte all’attacco per ricucire lo strappo con De Giuli a ruota, alla divisione dei percorsi l’atleta del ds Cioffi sceglie il circuito lungo e segue a circa un minuto il trio in avanscoperta sul gran premio della montagna di Capracotta, l’ascesa più impegnativa della corsa sul la quale il gruppo passa alla spicciolata.

Mauro Coppola secondo nel percorso breve

La discesa non fa cambiare nulla nell’ordine della corsa che nel falsopiano seguente vede Cinque raggiunto da sei ciclisti. In volata Nikandrov piega i compagni di fuga, mentre il costiero chiude ottavo assoluto, ma terzo nella categoria A1. Chiude sul podio di classe anche il giovane Fiorillo vittorioso nei giovani Dilettanti.
Nel percorso corto Mauro Coppola cede in volata a Galeone e di un battito di ciglia precede Ceccarossi. Il giovane Mozzillo in buona posizione all’incrocio che divide i due percorsi sceglie il breve e chiude quattordicesimo assoluto e primo della sua categoria precedendo il compagno di squadra Gaita.
Il Team Ciclismo Sorrentino con la presenza di ben diciannove atleti è sul gradino più basso del podio tra la classifica a squadre.




Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *