Circuito del Sole: Parte l’arrampicata all’ottava Ciclolonga degli altipiani d’Abruzzo

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Castel di Sangro – Si disputerà domenica l’ottava tappa del Circuito del Sole organizzato dall’avvocato Pecchia e che vedrà i ciclisti di tutta Italia impegnati in Abruzzo. Una gran fondo impegnativa la ottava edizione della Ciclolonga degli altipiani d’Abruzzo che potrà essere affrontata in versione gran fondo di 135Km e medio fondo 90Km.
Le iscrizioni hanno già superato quota 700 e si crede che il numero dei ciclisti impegnati domenica potrebbe ancora lievitare.
Il Team Ciclismo Sorrentino sarà protagonista con diversi atleti in gara per un percorso comunque molto impegnativo e ricco di salite. La gran fondo prevede un dislivello di 1500 metri, con diverse erte che metteranno a dura prova la resistenza degli atleti in gara. L’arrampicata verso Capracotta con i suoi dodici chilometri sarà la più importante salita di giornata con la sua pendenza massima del 12%, ma con il gran caldo previsto per domenica risulteranno decisive anche i picchi verso San Francesco e Roccaraso.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!