Vico Equense: Silenzio tombale

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Vico Equense – Tutto prosegue sottotraccia. Nessuna nuova in casa del Vico Equense del dimissionario presidente Savarese.
Antonino Celentano e Ciro De Gennaro proseguono nel loro mandato alla ricerca di possibili collaboratori e sponsor che possano garantire l’iscrizione al futuro campionato di Promozione.
La voce relativa alle quote da circa tre mila euro è fondata, ma sembra che tutto è ancora in addivenire.
Savarese, intanto, conferma che non sarà lui ad iscrivere la compagine della città costiera al prossimo torneo.
«Non sarò io che iscriverò il Vico al campionato. Aspetto che il lavoro di Celentano e De Gennaro porti i suoi frutti per permettere a chi avrà intenzione di pianificare il futuro».
Resta l’incertezza per tutti i giocatori che lo scorso anno hanno vestito la casacca bianco rossa disputato un campionato di altissimo profilo. Seconda piazza in campionato, 17 gare utili consecutive sono un bottino che mette in evidenza la bontà del progetto che Nello Savarese.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!