Massa Lubrense: Ore decisive per il futuro

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Massa Lubrense – Promozione o Eccellenza questo è il dilemma amletico che attanaglia i nero azzurri. Nei giorni scorsi sembra ci sia stato un incontro tra i vertici societari del Massa Lubrense e del San Vito Positano per trovare un accordo con scambio di titoli. Tutto saltato o rimandato? Nelle prossime ore se ne saprà di più.
A breve dovrebbe esserci un nuovo summit da parte della dirigenza massese negli uffici del dg Mario Gargiulo per pianificare il futuro. La data del 20 luglio si avvicina e bisogna capire cosa fare anche in fretta.
La società è alla disperata ricerca di sponsor per stabilire le linee guida della stagione agonistica 2012-13. Potrebbe essere anche un progetto giovane quello che dovrebbe vedere al timone dei nero azzurri il mister della Juniores Luigi Gargiulo.
I sindaci di Massa Lubrense e Sorrento sembrano pronti a poter dare una mano al team della città dell’olio per chiudere partnership importanti in vista di un futuro che sembra meno nebuloso.
Il parco giocatori è da scegliere. Porzio è sempre più diretto a Positano, mentre Cappiello proverà con il Città della Cava per avere una chance in serie D. I giallo rossi salernitani sembrano pronti a fare la spesa a Massa perché c’è stato un pour parler con il difensore Antonino Bagnulo, ma al momento non è scaturito nulla di nuovo.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!