Apd Carotenuto: è qui la festa!

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Foto di gruppo per l'Apd che ha salutato con un pranzo la stagione 2011-2012

Sant’Agnello – L’Apd Sant’Agnello ha voluto celebrare con una giornata trascorsa in compagnia la bella stagione delle proprie squadre. La società del presidente Giuseppe Carotenuto ha invitato per un pranzo tutti gli atleti protagonisti di una bellissima ed esaltante stagione ancora lungi dal concludersi.
Un campionato regionale vinto con l’under 16 e finale playoff con la prima divisione femminile sono solo alcuni degli ottimi risultati raggiunti nel 2011-2012. Il presidente non ha utilizzato tante parole per descrivere la stagione e ringraziare i propri atleti ma ha lasciato che fosse un applauso fragoroso, prima di aprire le danze culinarie, a suggellare le imprese delle squadre santanellesi.
Tra un piatto di pasta e una grigliata il pomeriggio di ieri è stato il momento per sciogliere le tensioni dei vari campionati, giocati sempre al massimo delle possibilità: presenti tutti gli atleti delle varie formazioni, dalle ragazze dell’Under 14 femminile di mister Palomba fino alla formazione di Serie C, una delle squadre più giovani del campionato, più amici e parenti degli atleti. Apparsi in gran forma gli allenatori Amedeo Cafiero, Morgan Celentano e Gabriele Gargiulo, rilassati e sorridenti, per qualche ora lontani dalla concentrazione di bordo campo e impegnati in simpatici gemellaggi tra le varie squadre. “Il Mago” e company hanno però dovuto limitarsi a tavola a causa dell’imminente allenamento da affrontare con

Il sorriso del presidente Giuseppe Carotenuto

la Under 16 che sarà impegnata dal prossimo giovedì nelle finali nazionali a Pomezia, che si svolgeranno fino al 3 giugno e che sportinpenisola.com seguirà in esclusiva. Alle 11 di giovedì il sorteggio che deciderà le avversarie della manifestazione che l’Apd affronterà solo qualche mese dopo l’esperienza nazionale del Memorial Foroni a Treviso; dopo l’esperienza pometina si chiuderà ufficialmente la stagione dell’Apd già proiettata agli impegni 2012-2013. Ieri invece, spazio a sorrisi, giochi e danze nel pieno spirito Apd; foto di rito ad incorniciare immagini sportive che hanno reso ricchissimo il panorama sportivo peninsulare, in attesa dell’ultimo acuto nelle terre laziali.

©Riproduzione Riservata

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!