Sorrento crediamoci

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Sorrento – Crediamoci. Questo lo slogan scelto dai tifosi della Curva Nord del Sorrento per spingere la squadra a compiere l’impresa in quel di Carpi.
La scoppola rimediata in casa con gli emiliani è già stata messa alle spalle dagli ultras costieri che hanno voglia di ripartire in fretta.
Un nutrito gruppo di supporter era presente alla ripresa degli allenamenti con fumogeni e torce per far sentire il proprio apporto alla squadra.
Il passaparola sui social network ha portato i suoi frutti.
Un rapporto che si è ancor più rinsaldato, quello tra squadra e ultras, dopo il chiarimento avuto dai tifosi con i propri beniamini: Vanin, Rossi, Ginestra e Sabato che  hanno rassicurato tutti sull’opportunità di poter ribaltare il risultato al Cabassi di Carpi dove gli emiliani ritorneranno dopo aver giocato tutto l’anno al Città del Tricolore di Reggio Emilia.
Domani sarà aperta la prevendita dei biglietti in vista della gara di ritorno di domenica prossima 27 maggio.
Il costo del biglietto è di euro 10,00 + 2,00 per i diritti di prevendita ed ll punto vendita Booking show per i tifosi rossoneri è:
CRAZY DISCO
VIA DEGLI ARANCI, 31/H

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!