Circuito Campano della Vela Latina: L’Asso Vel’a Tarchia mette in acqua il Santa Rosa

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Foto del Santa Rosa concessa dall'Asso Vel'A Tarchia

Sorrento – Il gozzo “Santa Rosa”, dell’associazione velico-culturale “Asso Vel’a Tarchia”, già noto per le sue vittorie nelle regate di vela latina nazionali e regionali, parteciperà alla prima tappa del “Circuito Campano della Vela Latina”, all’esordio ufficiale quest’anno con sette appuntamenti, che si svolgerà nella splendida cornice del golfo di Napoli, nelle acque antistanti l’arenile di Bagnoli e lo storico “Museo del Mare” il 19 e 20 maggio; l’equipaggio, capitanato dallo skipper Renato Antonetti e composto dal comandante Giancarlo Antonetti, in veste di tattico, dagli allievi più meritevoli dei corsi di vela latina, Salvatore Gargiulo ed il giovane Giuseppe Guida, nonché da Joseph Meo, Giovanni Antonetti e l’esperto ingegnere Gino Aiello, tenterà di confermare le ottime prestazioni ottenute lo scorso anno, e mantenere alto il buon nome delle tradizioni marinaresche della Città di Sorrento.
La regata di Napoli, alla quale parteciperanno le numerose imbarcazioni campane d’epoca armate a vela latina, rappresenta il primo appuntamento dell’ambizioso programma di quello che è stato ribattezzato, in Campania, “Circuito delle Sirene” e che vedrà coinvolte anche Salerno (il 16 e 17 giugno), Pollica (14 e 15 luglio), Sapri, il 25 e 26 agosto, e poi nei primi tre week end del mese di settembre, il rush finale con i classici raduni d’epoca, “Regata delle Tre Torri” a Pisciotta (1 e 2), “Trofeo Eduardo de Martino” a Sorrento (8 e 9) ed il “Trofeo Santa Maria del Lauro” nella vicina Meta, il 15 e 16 settembre.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!