Savarese saluta:”Passo la mano”

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Il presidente Savarese saluta tutti e lascia il Vico Equense

Vico Equense – Oltre il danno anche la beffa per il Città di Vico Equense tanto caro al patron Nello Savarese che, dopo la sconfitta nei play-off di domenica, si dice pronto a mollare tutto.
«Una scelta già maturata da tempo, purtroppo non ci sono più le condizioni per continuare – commenta il massimo dirigente vicano -. Solo problemi personali, ma che non mi consentono di mantenere il mio mandato».
Brucia non poco la debacle con i cugini del San Vito Positano anche perché subita a domicilio al Massaquano traboccante di calore. A prenderla peggio forse il tecnico De Simone che con il lavoro sul campo è riuscito a mettere su una squadra tosta, ma non troppo che ha pagato il suo gioco con l’aggressività degli avversari.
«Abbiamo giocato un buon calcio per tutto l’anno e la stagione è stata assolutamente positiva anche dopo aver rivoluzionato la squadra in corso d’opera – spiega il presidente -. Dispiace per De Simone perché ha dato tanto e meritava di riuscire a ottenere il massimo dall’anno».
Il tempo c’è nessun atto estremo, né titolo dal sindaco, né mancata iscrizione, si tenta la soluzione locale. Una cordata di imprenditori vicini a quello che sembra sempre di più l’ex patron dei colori bianco rossi. Savarese ha dato tanto alla piazza di Vico e certamente non sarà dimenticato dopo il passaggio di consegne.
«La passione non finisce. Ringrazio tutti coloro che hanno collaborato con me in tutti gli anni del mio mandato – conclude Savarese -. Speriamo di risolvere in famiglia la questione per dare continuità al progetto Vico».

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!