Ia Divisione: Apd gara 1 è tua

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Napoli – L’APD non sbaglia gara1 della semifinale playoff. Partita quasi perfetta delle santanellesi, primo set con la formazione tipo in partenza, ovvero Iaccarino Pina in palleggio, con D’Esposito opposto, Di Leva e Cuomo di banda, Russo e Palomba a centro con Savarese Daniela libero. In panchina oltre al capitano De Caro, Savarese Antonietta, Guarracino e Iaccarino Paola.
Il primo set è in pieno equilibrio, fino al 20 pari, poi c’è la sostituzione di Palomba con Iaccarino Paola che va in battuta, e una serie positiva porta alla vittoria del parziale, per 25 a 21, le bianco blu di mister Celentano.
Il secondo set comincia con una grande prova delle santanellesi che si portano fino al 18-9, un piccolo blackout fa ritornare le napoletane fino al 15/18, ma Sant’Agnello decide che basta così e chiude sul 25/19.
Terzo set che comincia come il secondo, ma sul 12-6 stesso calo di concentrazione del precedente parziale che questa volta porta la Volley World a superare le costiere nel punteggio e arrivare ai vantaggi che l’arbitro decide di chiudere a favore delle napoletane chiamando un’invasione a rete di D’Esposito inesistente.
Il 4 set comincia non bene per l’APD, sostituzione di D’Esposito per Iaccarino Paola,si va alla battuta con Di Leva sul 6-12. La grande voglia di vincere delle santanellesi porta il punteggio a loro favore fino al 20-12. Il resto del set è pura formalità.
« Chiusa nel migliore dei modi gara1,adesso dobbiamo serrare le fila in vista del match con la Volley World già a Sant’Agnello domenica prossima – commenta Celentano -. Il gruppo sta bene, fisicamente, ma soprattutto mentalmente. La voglia di giocarci la finale playoff è tanta».

Volley World – APD Sant’Agnello 1-3
(21/25 – 19/25 – 26/24 – 15/25)

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!