Folgore Massa verso i playoff

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Folgore Massa verso i playoff B

Caserta – Il punto conquistato nella penultima gara di campionato contro il Centro Volley San Marco si è rivelato decisivo per la conquista del campionato di C per la Folgore Massa, sconfitta ieri sul campo della Pallavolo 2000, sesta in classifica a distanza di 23 punti, con un secco 3-0. Una sconfitta indolore per la truppa di Paolo Russo che dopo aver messo in cascina il campionato ha subito rivolto le proprie attenzioni, senza rischiare inutilmente i propri uomini e senza forzare la mano, alla prossima, delicata e decisiva doppia sfida con i Colli Aminei, una sfida che deciderà quale tra le due squadre salirà in serie B. Un traguardo che la Folgore merita per il netto percorso in campionato, vincendo 24 partite su 26 e arrivando solo una volta, contro Battipaglia, a vincere al tie break.
La sfida con i napoletani sarà il remake della partita della seconda fase di Coppa Campania, giocata fuori casa su un campo particolarmente  difficile, in cui la AGCA ha battuto per 3-1 i massesi: sarà un’altra storia nelle due finali playoff con eventuale bella. Un gran campionato anche per i Colli Aminei che nel girone B si sono imposti con 24 vittorie e 2 sconfitte lasciandosi alle spalle la Volley Cimitile e raccogliendo 68 punti in classifica.
Ci sono tutti gli ingredienti per una serie di grande spettacolo ed agonismo, con la Folgore che giocherà in casa, al palazzetto Atigliana di Sorrento, la prima, il 13 maggio, e la possibile terza gara, il 27, del trio di sfide, potendo quindi contare sull’appoggio di un pubblico che non è mai mancato nonostante le carenze strutturali e sull’entusiasmo di una penisola che detta legge in fatto di pallavolo, cercando di riconquistare i fasti nazionali della Msc Volley scomparsa dal panorama peninsulare alla fine della scorsa stagione.

©Riproduzione Riservata

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!