IIa Categoria: Pirotecnico 3-3 nel derby

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Pimonte – L’elemosinare un campo da gioco per l’Evergreen Sant’Agnello complice anche l’indisponibilità degli impianti costieri porta il derby di IIa Categoria a Pimonte per il derby contro il Piano Pizzeria Lucia.
La partita è da sempre sentitissima come ogni stracittadina. Che sia pareggio, vittoria o sconfitta nessuna delle due squadre sul campo ha mai mollato un centimetro, un pallone pur di battere l’avversario.
Nell’ultimo turno di campionato  il derby è stato un match pirotecnico. Pareggio per 3-3, ma ancora una volta stati d’animo differenti per i 22 elementi scesi in campo.
Il Piano Pizzeria Lucia di Iannone si è trovato a condurre, per l’ennesima volta in stagione, una partita, ma il fiato corto e l’indisponibilità di alcuni elementi ha evidenziato i limiti dei canarini  carottesi che alla lunga appena si sono disuniti hanno subito la rimonta degli uomini di Imperato.
Le due reti di svantaggio è come se avessero anestetizzato il Piano e dato la scossa all’Evergreen. Dal 3-1 al 3-3 una partita ricca di sei reti e che si chiude di certo con stati d’animo differenti. I rossoblu di Imperato giungono al terzo risultato utile consecutivo. Infatti, dopo i 2-2 contro Bellavista e Stabia Friends un pareggio che porta a tre i punti di vantaggio proprio dal Bellavista e permette ai santanellesi di mantenere l’ultimo posto utile per evitare la retrocessione diretta.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!