Folgore colpaccio esterno a Somma

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Somma Vesuviana – Colpaccio esterno netto e perentorio della Folgore Massa di Prima Divisione che espugna il difficile campo della As Volley Somma con un eloquente 3-0.
I bianco verdi di Giacobelli autori di una grande stagione si fanno questo piccolo grande regalo dopo lo scotto della sconfitta a Forio.
Primo set con una grande ricezione da parte massese e con un cambio palla che gli ospiti riescono a ottenere con costanza. La battuta bianco verde ha messo in crisi i padroni di casa il cui palleggiatore ha corso molto, ma alzato palle scontate permettendo al muro di essere invalicabile.
La partenza è lanciata anche nel secondo parziale. Dopo un rassicurante 12-4 per la Folgore Massa, Somma rientra sino a impattare a quota 14. Giglio e Iaccarino sono devastanti in attacco, la difesa è sempre presente dietro e tutto si chiude in tranquillità.
I padroni di casa non ci stanno sbagliano di meno con una concentrazione maggiore, mentre la Folgore cala d’intensità, ma sul 20 pari c’è il nuovo break degli ospiti che vanno avanti di tre controllano con il cambio palla e vincono con merito.
«Venivamo da una settimana in cui, tra problemi vari, non ci siamo allenati al massimo ma dopo il grande rammarico di Forio ci tenevamo a rifarci e i ragazzi hanno sfoderato una prestazione da 10 e lode – commenta Giacobelli -. Vincere su questo campo è storicamente cosa molto difficile ma il modo in cui abbiamo conquistato questi tre punti rinvigorisce la fiducia in noi stessi e lotteremo fino alla fine per raccogliere il meglio da questi play off».

4a giornata play off
AS Volley Somma – Folgore Massa 0-3
(18-25,19-25,22-25)
Folgore Massa: Terminiello, Di Leva, Iaccarino, Maresca, Giglio, Fiorentino, Miccio, Vinaccia, Mastellone R., Ruocco (K), Mastellone P. (L).
All.: Giacobelli

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!