Chierchia ribalta il Vico, ko a Pimonte

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Pimonte – Non riesce a dare continuità e ipotecare il secondo posto in campionato il Vico Equense che viene sorpreso da un Pimonte affamato di punti.
Si poteva fare di più in casa bianco rossa, ma ha prevalso la voglia e la determinazione dei padroni di casa che hanno fatto valere il fattore campo.
Il Vico gioca bene la prima frazione si lascia preferire nel palleggio, gestisce il ritmo della contesa e appena riesce ad essere pericoloso punisce gli uomini di Coppola.
Punizione di Lucarelli, leggera deviazione in barriera e palla che lascia di stucco Lo Schiavo. Vantaggio ospite e baratro che si pare sotto i piedi della squadra dei monti Lattari.
All’uscita dal campo succede di tutto, il signor Chianese vede e provvede. Cascone non rientra in campo, ma il Pimonte rimonta nell’arco di due minuti tutto.
Chierchia per due volte in mischia su azione nata da calcio da fermo punisce il Vico e fa esultare i propri tifosi.

Pimonte: Lo Schiavo, De Simone, Lieto, Umberto Somma, Galasso, Cascone, Apuzzo, Longobardi, Chierchia (dal 30′ st Miniero), G. Somma, V. Amodio.
All. Coppola.
Vico Equense: Belviso, Savarese, Rapesta, Scala, Cirillo, G. Apuzzo, Germano, Fontanella, Dioneo ( dal 1′ st Serio), Lucarelli, Pisacane.
All. De Simone.
Arbitro: Chianese di Napoli
Reti: 32′ pt Lucarelli (V), 2′ st e 4′ st Chierchia (P).
Note: Spettatori 100 circa. Espulso: Cascone. Ammoniti: Di Lieto, V. Amodio, Fontanella.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!