Vico, Del Sorbo arma in più per i playoff

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Ritorno in campo per Raffele Del Sorbo, l'arma in più del Vico per i play-off

Vico Equense – E’ ormai tornato ufficialmente in campo Raffaele Del Sorbo, sfortunato centrocampista del Vico atteso per tutta la stagione, saltata completamente per un brutto infortunio. Presidente, allenatore e compagni hanno a lungo invocato il suo ritorno, vero e proprio valore aggiunto per la corsa alla promozione. «Sono abituato agli infortuni, quello di quest’anno non è stato il più grave perchè ho sofferto anche la frattura di tibia e perone – racconta -. Tornare in campo regala sempre emozioni, ero già l’anno scorso a Vico dove ho conquistato una promozione e per riconoscenza al presidente che mi ha aspettato per questi lunghi sei mesi, spero di tornare presto in condizione per i playoff».
Le parole di Savarese per tutta la stagione hanno trasudato fiducia ed attesa per rivedere in campo uno degli uomini più esperti e talentuosi a disposizione di De Simone: «E’ stato un enorme piacere sentire questa fiducia – ammette il centrocampista -, ho molti stimoli e voglia di riprendere con maggiore motivazione, voglio dare il massimo per ricambiare la fiducia ma la squadra non ha risentito dell’assenza e si è comportata benissimo».
Il Vico guarda alla prossima gara dopo il 5-0 rifilato alla modesta Valle Metelliana; Pimonte e Atletico Bosco le ultime due fatiche prima dei playoff, quasi certi, considerato che bastano due pareggi al Cicciano per conquistare il campionato: «Abbiamo fatto un ottimo gioco, positivo l’esordio di Savarese – conclude Del Sorbo -, speriamo di portare avanti i risultati, dobbiamo essere più cinici sottoporta perchè finora abbiamo finalizzato poco. Se il Vico sta bene ed a pieno organico può battere tutti, dobbiamo arrivare secondi per giocare i playoff in casa perchè sul nostro terreno di gioco ci esprimiamo meglio».

©Riproduzione Riservata

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!