Pisacane: “Voglio tornare presto al gol”

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Pisacane voglioso di tornare al gol già sabato prossimo

Vico Equense – Angelo Pisacane è stato il protagonista assoluto della prima parte di campionato del Vico di De Simone; le sue reti hanno fruttato tanti punti prima che l’attaccante venisse fermato da una serie di problemi fisici, ormai fortunatamente risolti. La punta ha giocato nelle ultime gare con il numero 6, in posizione arretrata rispetto al solito: «Il mister mi ha chiesto di giocare più dietro e non mi sono trovato male – spiega il bomber vicano -, ho patito un po’ di stanchezza perchè dovevo correre e davanti alla porta mi si annebbiava un po’ la vista, penso però che possiamo giocare così». La striscia positiva del Vico, 17 lunghe giornate caratterizzate da 10 vittorie e sette pareggi, si è conclusa prima della sosta contro la Neapolis in casa. «Non me lo sarei aspettato – ammette Pisacane, pensavo che avremmo allungato la serie fine alla fine, comunque meglio aver perso ora che durante i playoff».
Anche se il suo Vico ha ottime chances per fare bene nei playoff, Pisacane non è contento al 100 per 100 del suo campionato, caratterizzato da troppi stop che ne hanno spezzato la continuità sottoporta: «Spero di tornare a fare gol subito – commenta -, mi è andata male quest’anno a causa degli infortuni, avrei voluto giocare di più, ho una voglia assurda, abbiamo lavorato tanto durante questa sosta per fare bene». Una mano importante alla squadra la darà il rientro di Del Sorbo, atteso per tutta la stagione e vero e proprio valore aggiunto del Vico: «Del Sorbo può dare tanto – conclude Pisacane -, un giocatore così non ce l’ha nessuno in promozione, ora siamo al top e pensiamo a vincere i playoff, dobbiamo temere solo noi stessi».

©Riproduzione Riservata

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!