Folgore I Div: la Russo 2 si impone 3-0

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Pianura – Seconda sconfitta in due gare per la formazione della Folgore Massa impegnata nei playoff del campionato di prima divisione. A Pianura, nella seconda partita del girone che vede impegnate oltre alla squadra di Giacobelli la Russo 2, avversaria di giornata, Forio e Somma, i verdi lubrensi sono incappati in una gara complicata conclusa a punteggio pieno per gli avversari.
Nel primo set troppi errori in ricezione e battuta che hanno consentito alla Russo di vincere senza troppe difficoltà il parziale per 25-17. Nel set seguente risveglio della truppa di Giacobelli che con una buona partenza sembra potersela giocare. Improvvisa accelerata dei casalinghi con un break che porta il risultato sul 18-10 ma con alcuni cambi la situazione migliora fino al 21-19 dopo il quale la maggiore esperienza della Russo gioca un ruolo importante nella storia del parziale che termina 25-21.
Ancora miglioramenti nel terzo ed ultimo set: in campo Di Leva per Terminiello mentre Mastellone in difesa è insuperabile. Finale punto a punto, ma ancora una volta la spunta la maggiore esperienza della Russo 2 che sigilla il 3-0 finale, il secondo consecutivo dopo la vittoria a Ischia.
Giacobelli non fa drammi e analizza la gara: «All’inizio abbiamo pagato un errato approccio mentale alla partita. Quando ci siamo sciolti abbiamo espresso anche un buon gioco, riuscendo a tenere in pensiero una squadra ben attrezzata come quella pianurese. Il nostro obiettivo resta quello di giocare gara dopo gara e valutare solo alla fine i frutti del nostro lavoro, ma stiamo dimostrando di essere a pieno merito tra le prime del torneo».

Russo 2 Pianura – Folgore Massa 3-0 (25-17, 25-21, 25-23)
Folgore Massa – Terminiello, Di Leva, Iaccarino, Maresca, Giglio, Fiorentino, Miccio, Mastellone R., Ruocco (K), Scarpato, D’Esposito, Mastellone P. (L). All.: Giacobelli

©Riproduzione Riservata

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!