Sorrento, parla Terra: “Col Lumezzane serve una gran prestazione”

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Terra riporta la calma prima del Lumezzane

Sorrento – La vittoria di domenica con il Viareggio ha lasciato per qualche ora qualche strascico delle polemiche delle settimane precedenti, caratterizzate da risultati negativi che hanno azzerato il vantaggio dei rossoneri sul Benevento, ma tutto sembra rientrato. A confermare la ritrovata serenità dell’ambiente è Ernesto Terra che commenta la vittoria, importantissima, contro il Viareggio. «La vittoria ha riportato fiducia nei nostri mezzi, la strada è questa ed è quella giusta – spiega l’ex Atalanta e Catania -, ora affronteremo ogni partita come una finale; serve una grande prestazione, non voglio parlare di risultato ma di prestazione, se daremo tutto il risultato verrà da sè». Sembra ormai alle spalle, quantomeno per quanto riguarda il risultati, il trittico terribile di gare che dopo l’Avellino hanno ridimensionato le velleità della squadra allenata da mister Ruotolo, che pure aveva iniziato con una serie vincente. «Io i risultati non li guardo, non mi sono esaltato quando le cose andavano bene e non mi sono depresso quando sono andate male – commenta il difensore abruzzese -. Tutte le squadre hanno periodi negativi ma la più forte è chi ne esce prima: non mi sono preoccupato quando abbiamo pareggiato giocando non bene con la Spal e sembrava che avessimo perso 4-0, poi  loro sono andati a vincere con la Ternana».
Con il Lumezzane, vincente all’andata allo Stadio Italia, il Sorrento dovrà confermarsi in una sfida difficile, con il fiato delle streghe beneventane sul collo, non proprio la condizione migliore: «Non sono d’accordo con il pessimismo generale, siamo sereni e fiduciosi, con il Lumezzane in campo tutto – continua Terra -, più che il bel gioco conta vincere, in questo momento vanno via tante energie nervose e tutte le squadre hanno uguale motivazione, noi siamo pronti a dare battaglia». Una battuta sul silenzio “rumoroso” del Sorrento, aperto dalle dichiarazioni del capitano Vanin in sala stampa nel post Viareggio e subito chiuso dalla dirigenza, che ha riportato l’ordine respingendo, tra l’altro, le dimissioni del vicepresidente Mastellone: «Dico solo che c’è una grande concentrazione – conclude il centrale -, siamo nel finale di stagione e, senza voler fare polemica, una parola in più o capita male va a vantaggio degli avversari, dobbiamo parlar meno e fare parlare del campo senza fare accenno ad altro, siamo uniti e vogliamo parlare con le nostre prestazioni».

©Riproduzione Riservata

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!